Con l’ausilio di tecniche antiche e tecniche moderne, nate dai risultati che la neuroscienza ha condotto attraverso due grandi professori della California University, siamo arrivati ad avere un numero di strumenti apprezzabile per poter far fronte alle esigenze di ogni tipo costituzionale ed assistere i pazienti a secondo dei loro squilibri psico fisici.

Non esiste infatti solo la meditazione statica, nella quale in pochi riescono ad entrare a causa di una elevata iperattività mentale, bensì molte altre che rispettano la natura e la condizione della persona. 

Il terapista accompagna e spiega ogni passo assicurandosi che gli stap vengano effettuati con leggerezza ed entusiasmo per i risultati.

La meditazione è un allenamento, ha una serie di tecniche che portano daal semplice ripetizione di un gesto al controllo dell’attenzione, dapprima frammentato poi sempre più continuo ed infine fluido e naturale.

Riequilibra pressione, circolazione, ristabilisce la natura dell’individuo portato verso la gioiosità e la semplicità di pensiero.

E’ un mezzo potente per arrivare a stati di concentrazione elevati ma senza sforzo, nei quali si riescono a toccare livelli di coscienza che forniscono velocità di comprendonio, miglior discernimento, intuizione, humor e molto altro.

Durante la meditazione possiamo recuperare il sonno perduto.

E’ questo infatti l’unico modo per farlo, il sonno non garantisce recupero la meditazione si.

Chiedi un consulto telefonico
it en es ro de pt
 

Terapista Isadora Pacelli


ANTICA SCIENZA MEDICA
 
Il tuo carrello è vuoto